Visita di Controllo

Pagina

La visita è una prestazione specialistica che permette di prevenire o individuare alterazioni patologiche presenti all’interno del cavo orale. E’ sempre indispensabile e costituisce il primo passo da affrontare per decidere se e quali lavori svolgere.

Durante una visita odontoiatrica si controllano i tessuti molli (labbra, guance, palato, lingua, gengive) e i tessuti duri (denti). Da una visita si possono identificare infiammazioni (ascessi, gengiviti ecc.), infezioni (malattia parodontale) o traumi, nonché forme tumorali anche molto precoci; controllando i denti si individua la presenza di carie, fratture, protesi danneggiate o non più sorrette da denti sani.

Durante una visita di controllo, il dentista, oltre agli strumenti standard (specchietto, specillo, sonda paradontale ecc.) può aver bisogno di utilizzare apparecchiature specifiche. Il nostro studio a tale scopo è dotato di:
• Radiografia digitale
• Panoramica dentaria
• TAC
• Teleradiografia

IMG_1527

Perché fare una visita di controllo?

PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE. Visite di controllo periodiche permettono di mantenere sotto controllo lo stato di salute orale del paziente. Individuare precocemente una patologia garantisce una migliore percentuale di successo terapeutico.

Quando fare una visita di controllo?

L’assenza di dolore non necessariamente indica l’assenza di patologie, di conseguenza è consigliato presentarsi alle visite anche se si ritiene buona la propria salute orale.
I richiami vengono gestiti dallo studio in base allo stato di salute orale del paziente. In condizioni di salute ottimale, il personale dello studio dentistico contatterà il paziente (tramite posta o sms) ogni 6 mesi proponendogli una visita gratuita.